408193 - ANCONA - Terzo incontro in allergologia ed immunologia clinica. Esperienze cliniche e sperimentali

Inizio: 10-05-2024 - Fine: 14-05-2024

Chiusura iscrizioni: 14-05-2024


Formazione residenziale - Crediti ECM: 11.0


Ore previste: 11.00 – Posti disponibili: 22 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Allergologia ed immunologia clinica
Dermatologia e venereologia
Geriatria
Malattie dell'apparato respiratorio
Medicina interna
Neurologia
Pediatria
Biochimica clinica
Medicina trasfusionale
Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia)
Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro
Medicina generale (medici di famiglia)

Farmacista:
Farmacista pubblico del SSN
Farmacista territoriale

Psicologo:
Psicologia

Biologo:
Biologo

Infermiere:
Infermiere

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Scheda del corso

Riproponiamo il nostro incontro sulle affezioni legate a disregolazione immunitaria, il terzo, dedicato quest’anno alle immunodeficienze e alle malattie immuno-mediate. Non vi sono limiti definiti per queste condizioni che spesso tra loro si sovrappongono, come avviene tra immunodeficienze, allergie e malattie autoimmuni. Ogni anno vengono aggiunti aggiornamenti sull’inquadramento di queste malattie, talvolta ancora poco conosciute e gravate da un importante ritardo diagnostico, come è il caso della immunodeficienza comune variabile (CVID) e dell’angioedema. Mentre nuovi dati confermano la validità di alcuni consolidati presidi terapeutici, quali quelli per il lupus eritematoso sistemico e per la sclerosi sistemica, progressi incoraggianti si stanno recentemente ottenendo nell’offerta di nuove prospettive terapeutiche alle persone con dermatomiosite e neuromielite ottica.

Nell’ambito delle allergie, le nuove conoscenze sulla disfunzione epiteliale e l’infiammazioneT2 nelle patologie respiratorie consentono di raggiungere l’obiettivo di una terapia personalizzata nelle persone con rinite e asma, quest’ultima nelle sue diverse forme di distinta gravità clinica. Anche l’immunoterapia allergene-specifica rappresenta un modello di medicina di precisione, peraltro in gra-do di incidere sulla storia naturale della malattia. E’ altresi importante ricordare l’impatto delle reazioni allergiche gravi e il loro trattamento in acuto, con particolare riferimento alle allergie alimentari per le quali esistono specifiche terapie di desensibilizzazione, soprattutto in età pediatrica.

Uno spazio sarà inoltre riservato ai giovani che potranno condividere l’esito delle proprie ricerche cliniche.

Lo scopo di questo “Terzo incontro in allergologia ed immunologia clinica. Esperienze cliniche e sperimentali “è pertanto quello di fornire un approfondimento sulla diagnosi e i trattamenti nelle malattie immunomediate che interessano trasversalmente diverse specialità mediche.

 

Programma scientifico