Pneumologo e MMG a confronto per una gestione integrata del paziente con patologie respiratorie

Inizio: 22-06-2021 - Fine: 25-06-2021

Chiusura iscrizioni: 22-06-2021


Formazione a distanza - Crediti ECM: 3.0


Ore previste: 2.00 – Posti disponibili: 9 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Medicina generale (medici di famiglia)

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Le patologie ostruttive bronchiali sono patologie respiratorie croniche caratterizzate da un’ostruzione del flusso aereo. Il tempestivo riconoscimento di BPCO, ASMA e forme miste, e l’indirizzo del paziente verso un appropriato percorso terapeutico rappresenta una delle sfide più appassionanti e critiche in medicina. Un adeguato trattamento della malattia può infatti ridurne i sintomi, la frequenza e la gravità delle riacutizzazioni e migliorare lo stato di salute e la tolleranza allo sforzo.

In questo contesto il corso si sviluppa con l’obiettivo di fornire adeguate conoscenze per la gestione del paziente bronco ostruito, attraverso:

-              la formulazione di un corretto screening, anche misurando l’entità dell’ostruzione bronchiale mediante la spirometria, che rappresenta il test di funzionalità polmonare più diffuso e riproducibile

-              la predisposizione di un’adeguata terapia: la terapia inalatoria, unitamente al farmaco,  gioca un ruolo fondamentale nel “management” della patologia respiratoria

Scheda Faculty

Responsabile Scientifico e Relatore

Dott. Lorenzo Stellino 

Programma scientifico

18.00-18.15      Introduzione al corso e obiettivi formativi

18.15-18.45      Asma e BPCO: uso di ics-laba e ics-laba-lama

18.45-19.00      Discussione

19.00-19.30      Le piccole vie aeree, il loro ruolo in asma e BPCO

19.30-19.45      Discussione

19.45-20.00      Conclusioni e take home message

Programma scientifico